Torna ad inizio pagina

Dettagli procedura

Procedura aperta per l’affidamento in concessione della gestione degli impianti di illuminazione dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare di Sardegna, mediante Project Financing, ai sensi del comma 15, art. 183, del D.Lgs. 50/2016, con diritto di prelazione, previa riqualificazione, efficientamento energetico e adeguamento normativo

Oggetto: Procedura aperta per l’affidamento in concessione della gestione degli impianti di illuminazione dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare di Sardegna, mediante Project Financing, ai sensi del comma 15, art. 183, del D.Lgs. 50/2016, con diritto di prelazione, previa riqualificazione, efficientamento energetico e adeguamento normativo
Tipo di fornitura:
  • Lavori
  • Servizi
  • Ingegneria e Architettura
Tipologia di gara: Procedura Aperta
Criterio di valutazione: Offerta economicamente più vantaggiosa
Modalità di espletamento della gara: Telematica
Importo complessivo a base d'asta: € 23.313.819,00
Importo, al netto di oneri di sicurezza da interferenze e iva, soggetto a ribasso: € 23.253.431,00
Oneri Sicurezza (Iva esclusa): € 60.388,00
CIG: 91854877A9
CUP: B79H21000190005
Stato: In corso
Centro di costo: UFFICIO APPALTI E CONTRATTI CAGLIARI
Data pubblicazione : 11 luglio 2022 12:00:00
Termine ultimo per la presentazione di quesiti: 16 settembre 2022 12:00:00
Data scadenza: 26 settembre 2022 12:00:00
Documentazione gara:
Documentazione amministrativa richiesta:
Documentazione Offerta Tecnica:
  • Proposta di miglioramento dell’efficienza energetica degli impianti
  • Proposta migliorativa del sistema di monitoraggio degli impianti
  • Proposta migliorativa di telegestione/telecontrollo degli impianti
Documentazione Offerta Economica:

Elenco chiarimenti

Chiarimento n. 1

Domanda:

Spett.le Stazione Appaltante, si chiede conferma che il progetto definitivo debba essere presentato all’interno dell’Offerta Economica, come indicato dal Disciplinare di Gara al paragrafo 14.3, e che in questo modo venga escluso dalla valutazione dell’Offerta Tecnica. In attesa di cortese riscontro, porgiamo distinti saluti.

Risposta:

In merito al succitato quesito si comunica quanto segue:

Come noto, il progetto definitivo fornisce indicazioni precise anche di tutti gli aspetti economici relativi all’intervento. Pertanto, poiché la Commissione non può essere a conoscenza degli aspetti economici nella fase di valutazione dell’offerta tecnica, si conferma che il progetto deve essere presentato all’interno dell’offerta economica.

Chiarimento n. 2

Domanda:

Spett.le Stazione Appaltante, siamo con la presente a chiedere conferma che rientrino nel perimetro della Concessione unicamente le strutture e gli impianti dei siti indicati nel documento “2021.08.09 prot 17173 E -3.1.1 relazione illustrativa generale del progetto.pdf” e di seguito, per comodità, riportati: porti di Olbia Isola Bianca, porti di Porto Torres, porti di Golfo Aranci, porti di Cagliari, porti di Portovesme, porti di Oristano. Il suddetto documento è richiamato anche dal Disciplinare di Gara all’art. 4.1 “Oggetto della Concessione”. Si chiede pertanto conferma anche del fatto che la pubblicazione delle planimetrie del porto di Arbatax e del porto di Santa Teresa di Gallura sia un refuso. Si chiede cortesemente di pubblicare per tutti i porti inclusi nel perimetro della Concessione l’elenco dei gruppi elettrogeni e delle cabine di MT incluse nel perimetro contrattuale. Si chiede cortesemente conferma che la formula di attribuzione del punteggio per le “offerte tempo” sia la medesima dell’offerta economica, descritta all’art. 16 del Disciplinare di gara (rapporto ribasso i-esimo/ribasso massimo elevato all’esponente 0,5). Nel modulo di offerta va indicato sia il ribasso unico % che il risultato dell’applicazione del ribasso ai canoni. Si chiede conferma che per quanto riguarda il Canone annuo quota investimenti il ribasso vada applicato all’importo annuo di € 519.842,20, dato dall’importo annuo riportato nel Disciplinare di gara all’art. 14.3 pari a € 525.881,00 decurtato degli oneri della sicurezza, pari a € 60.388,00 negli 11 anni di concessione e quindi a € 6.038,80 annui. In attesa di cortese riscontro, porgiamo distinti saluti.

Risposta:

In merito ai suddetti quesiti si precisa quanto segue: 1- Si conferma che rientrano nel progetto di gestione presentato dal promotore unicamente le strutture e gli impianti relativi ai porti di Olbia, Porto Torres, Golfo Aranci, Cagliari, Portovesme ed Oristano: Non sono, pertanto, inclusi i porti di Arbatax e Santa Teresa. 2- Per quanto concerne la richiesta della pubblicazione dell’elenco dei gruppi elettrogeni e delle cabine di MT, si comunica che sarà possibile prendere visione in sede di sopralluogo. 3- Si conferma che la formula relativa all’offerta economica e all’offerta tempo è la medesima. 4- Si conferma che il ribasso dovrà essere calcolato sull’importo di € 519.842,20

Chiarimento n. 3

Domanda:

Spett.le Stazione Appaltante, all’Art. 17 “Criteri motivazionali” del Disciplinare viene indicato per le relazioni “A) Proposta di miglioramento dell’efficienza energetica degli impianti” e “B) Proposta migliorativa del sistema di monitoraggio degli impianti” il numero massimo di cartelle (una cartella equivale ad una facciata in formato A4) che ciascuna relazione deve avere, siamo con la presente a chiedere il numero massimo di cartelle che deve avere la relazione C) Proposta migliorativa di telegestione/telecontrollo degli impianti. In attesa di cortese riscontro porgiamo distinti saluti.

Risposta:

In merito al suddetto quesito precisa che la relazione di cui al punto C) deve essere contenuta entro il numero massimo di 10 cartelle (una cartella equivale ad una facciata) in formato A4, numerata progressivamente in ogni cartella, redatta con carattere Time New Romans, dimensione 12. Le eventuali schede tecniche non rientrano nel suddetto numero massimo. Cartelle ed elaborati eccedenti il numero massimo sopra riferito e/o materiale aggiuntivo di qualsiasi natura non verranno tenuti in considerazione per l’attribuzione del punteggio.